Archivi tag: laurea

Harlem Schengen

A proposito di “tormentoni in rete”.

Questo è lo spezzone dell’intervista di Marta Grande a “La Zanzara” del 15 marzo, in cui la neoparlamentare grillina chiarisce la sua posizione sulla sua laurea-o-quello-che-è in Alabama.

Da ultrascettico del M5S, l’attacco mediatico nei confronti di Marta Grande mi è sembrato pretestuoso. Può far indignare che si tratti di un corso della durata di 63 ore, può far incazzare proprio (lo sono io stesso, incazzato, visto che 63 ore di corso universitario sono l’equivalente di un mio esame universitario da 4 CFU o giù di lì, ben lontano da essere considerato un titolo di studio di primo livello) e non entrerò in dettagli tecnici che peraltro conosco poco, ma se un’Università ti consente di iscriverti a un corso di laurea specialistica/magistrale vuol dire che reputa come “equivalente” a un corso di laurea triennale un titolo che hai conseguito precedentemente altrove. Almeno, mi sembra che il ragionamento fili, e non mi interessa soffermarmici. Come si dice, le sentenze si rispettano, non si discutono.

Quello che mi lascia senza parole è la risposta di Marta Grande sul perché non sia stato convalidato in Italia il suo titolo. “Perché gli Stati Uniti non sono in Schengen”. Schengen, sede degli accordi che consentono la libera circolazione europea di merci e persone, e da due giorni anche di titoli di studio. Grave, per una studentessa di Relazioni internazionali a cui manca solo la tesi.

Ed è grave anche il fatto che a due successive domande fuori tema (matrimoni per omosessuali e droghe leggere) abbia cincischiato, cercando di non rispondere: non esiste una opinione personale, o certamente, come dice la Grande, “non capisco perché dovrebbe interessare”. Esiste solo l’opinione finto-collettiva.

Ed è grave, gravissimo, che l’ufficio stampa del M5S a fine trasmissione chiuda la porta a Cruciani per aver fatto domande evidentemente ritenute scomode.

Altro che il timore di essere oscurati da “politici di professione” nei talk show. Grillo non manda i suoi in tv perché ogni volta che apron bocca affiorano due grossi problemi: zero contenuti, e altrettanta libertà di espressione di un’opinione personale potenzialmente discordante dalla Posizione Unica.

Annunci
The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.